domenica 8 novembre 2009

23-24 NOVEMBRE CONVEGNO A ROMA

A seguito del dibattito su Repubblica, che abbiamo pubblicato in un altro post

il 23 e 24 novembre è stato organizzato un Convegno alla Sapienza per parlare dell'uso sessista della lingua
nel quotidiano, nella politica, nella scuola.

Le referenti del progetto ci scrivono: "Riteniamo che sia necessario suscitare un dibattito anche fuori dall'Università, coinvolgendo giornali e media, che hanno grande influenza sul linguaggio: vorremmo non tanto la loro presenza quanto il loro sostegno".

Venite tutte/i e aiutateci divulgare.
Per saperne di più: www.sguardisulledifferenze.org

Maria Pia Ercolini (referente Progetto SUI GENERIS; docente IPSCT G. Verne - Roma), Aureliana Di Rollo (docente Liceo Ugo Foscolo - Albano), Anna Angelucci (docente Liceo Pasteur - Roma)

PROGRAMMA:

23-24 NOVEMBRE 2009 UNIVERSITA’ LA SAPIENZA

CHE GENERE DI LINGUA? SESSISMO E POTERE DISCRIMINATORIO DELLE PAROLE

23 NOVEMBRE ore 9,30 Facoltà di Scienze Umanistiche - aula Odeion

IL SESSISMO NELLA LINGUA

Saluti del preside della Facoltà di Scienze Umanistiche Roberto Nicolai
Saluti della delegata del rettore alle Pari opportunità Marisa Ferrari
modera: Maria Serena Sapegno
Introduzione: Maria Serena Sapegno Massimo Arcangeli (Università di Cagliari),
Il ‘politicamente corretto’ Maria Rosa Cutrufelli (scrittrice),
Narratrici e narratori: una lingua comune? Maria Antonietta Passarelli (Sapienza Università di Roma e Università di Zurigo),
Il “femminile” nei dizionari: un’esplorazione diacronica Lorenza Pescia (Università di Zurigo),
Il maschile e il femminile nei mass-media italiani e della Svizzera

BUFFET 23 NOVEMBRE ore 15,30

Teatro della Casa dello studente - Via Cesare de Lollis 20

IL SESSISMO NEL LINGUAGGIO DELLA POLITICA

modera: Ilenia De Bernardis Grazia Basile (Università di Salerno),
Strategie linguistico-comunicative e differenza di genere nel linguaggio politico Fabrizia Giuliani (Sapienza Università di Roma),
La semantica di vita nel linguaggio della politica Nadia Cannata (Sapienza Università di Roma): Lui (non) è la patria. L'uso del sentimenti nel linguaggio autoritario

24 NOVEMBRE ore 9,30 Teatro della Casa dello studente - Via Cesare de Lollis 20

IL SESSISMO NEL LINGUAGGIO DELLA SCUOLA

modera: Luisa Valmarin Maria Pia Ercolini (Istituto Giulio Verne di Acilia) (progetto Sui generis):
Il sessismo linguistico a scuola: dagli stereotipi di genere alla costruzione della consapevolezza Aureliana Di Rollo (Liceo ginnasio Ugo Foscolo, Albano (RM) e Università di Melbourne):
presentazione di un’unità didattica sull’uso sessista della lingua Anna Angelucci (Liceo scientifico Pasteur, Roma):
Come parla la scuola? Implicazioni sessiste del "didattichese”. Francesca Vennarucci (Liceo ginnasio Giulio Cesare Roma)
Forme di sessismo nei libri di testo Claudio Nobili (studente Scienze Umanistiche):
Comunicazione sulle bacheche universitarie Laura Venturini (studente Scienze Umanistiche):
Il sessismo all’ Università: il web

3 commenti:

  1. Giuliana Giusti8 novembre 2009 16:34

    questa iniziativa è molto interessante. avete un sito internet da cui si possano scaricare maggiorni informazioni?

    RispondiElimina
  2. Scusate, c'è un modo per contattarvi. Non trovo indirizzi mail sul blog. Grazie,
    Francesca

    RispondiElimina
  3. ciao, la nostra mail è ilsessismoneilinguaggi@gmail.com

    RispondiElimina