giovedì 13 aprile 2017

dal linguaggio di genere alla prevenzione del femminicidio

ci fa piacere pubblicare anche questa notizia che esce - giustamente! - in contemporanea a quella sul linguaggio di genere pubblicata poco fa:

Dal Consiglio comunale di Firenze
Il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità  la Risoluzione "Azioni per contrastare il femminicidio" proposta da Donella Verdi, Tommaso Grassi e Giacomo Trombi del Gruppo Firenze Riparte a Sinistra.
"Visto il dilagare del fenomeno della violenza maschile sulle donne, i dati allarmanti forniti dall'ISTAT ma, sottostimati poiché la violenza domestica e molto difficile da far emergere, occorrono – afferma Donella Verdi – provvedimenti strutturali che diano piena applicazione alla Convenzione di Istanbul, ratificata dall'Italia nel 2013 agendo sull'educazione, la formazione e la prevenzione e inserendo l'educazione sessuale e affettiva nelle scuole di ogni ordine e grado applicando il Codice Polite ai contenuti dei libri di testo.
Nella Risoluzione, tra le altre cose – aggiunge Donella Verdi – si chiede al al Governo di mettere a disposizione i fondi previsti dalla Legge 119 del 2013 sul femminicidio per il Piano Straordinario contro la violenza alle donne, di aumentare le risorse per case rifugio e centri antiviolenza, adeguata formazione a chi opera nel settore e risorse per la protezione alle donne che denunciano".

Nessun commento:

Posta un commento